Disclaimer * Note Legali

Thursday, April 23, 2015

Sardinian Sunset || look du jour

 It was a sunny day in the east of France, so I wanted something warm to decorate my face. I looked at my palettes, and some colors reminded me of the warmth of my homeland's sunsets. I could not pass along the opportunity to honor my roots. This make-up will look incredibly good on tanned skin. This make-up will look incredibly good in Sardinia. 

E' stata una bella giornata di sole nell'est della Francia, perciò volevo qualcosa di caldo per decorare il mio viso. Ho dato un'occhiata alle mie palette, alcuni dei colori mi hanno ricordato il calore dei tramonti della mia terra. Non potevo farmi sfuggire l'occasione di onorare le mie radici. Questo trucco sarà benissimo sulla pelle abbronzata. Questo look sarà bellissimo in Sardegna.


PRODUCTS USED

EYES 

MAC Paint Pot in Soft Ochre
Nabla e/s in Petra (crease), Grenadine (outer V, outer lower lashline), Glitz (all over the lid and lower lashline), 
Nars e/s in Mekong as a liner
Madina Prisma Shine e/s in Glow (I think, I can't remember its name) brow bone
Gosh eyebrow kit 
Benefit Gimme Brows brow gel
L'Oréal Miss Manga mascara



FACE

Madina Perfect Fit Foundation
MUFE HD Powder
Nars Laguna Bronzer
MAC Stereo Rose MSF as a blush

LIPS 

Bio Beauté by Nuxe raspberry lipbalm


A little outfit of the day - Dress by Naf Naf


Hope you like it - what does sunset in your country look like? Let's start a tag to make them into make-up looks! 

Spero vi piaccia - e il tramonto da voi che colori ha? Iniziamo un tag e facciamo diventare il vostro tramonto un trucco!

blues and greens || look du jour

 PRODUCTS USED

EYES

MAC Paint Pot in Soft Ochre
Nabla e/s in Eternity (outer V and lower lashline), Aurum (transition with green), Zoe (inner corner), Petra & Caramel (crease transition), Antique White (brow bone). 
MAC e/s in Humid (first portion of the lid and lower lashline)
L'Oréal Miss Manga mascara 
Benefit Gimme Brows brow gel 
Soap&Glory black pencil to tightline


FACE
 
Madina Perfect Fit foundation
Nars Laguna bronzer as contour
Nars Orgasm blush
MUFE HD powder

LIPS

Bourjois Velvet Mat in Peach Club
MAC Shanghai Spice lipstick


Friday, April 17, 2015

Cattleya || look du jour

If you follow me on Facebook/Twitter and Instagram, you know I've received my second Nabla order today. I got some cheerful colors for spring/summer, as seasons in France are definitely not the same as in Sardinia, and the sun is rather fleeting. Among them, Cattleya - carefully named after a flower from the same family as orchids - a lovely warm purple with blue reflects. I find it so peculiar, as purples often tend to be cool-toned when they have blue particles, that I couldn't help myself and immediately used it. 
Here is what I came up with, although the lighting today was crappy not the best. 


***

Se mi seguite su Facebook/Twitter e Instagram, sapete già che stamattina ho ricevuto il mio secondo ordine Nabla. Ho preso degli ombretti colorati per cambiare un po' e ricordarmi della primavera/estate, stagioni che qui in Francia sono un po' un optional, col sole sfuggente che gioca a nascondino almeno uno o due giorni su sette. Tra questi colori, ho scelto Cattleya - nome che ricorda appunto un fiore della stessa famiglia dell'orchidea e che ha proprio questo splendido colore: un viola caldo con riflessi blu. Lo trovo particolarmente interessante perché di solito i viola coi riflessi blu tendono ad essere freddi, quindi ho deciso di usarlo immediatamente.
Questo è il risultato, anche se la luce oggi faceva schifo non era dalla mia parte.

All over: Cattleya || outer V and crease: Nabla e/s in Petra, Mac e/s in Folie || transition: Nabla e/s in Caramel || inner corner: Mac e/s in Honey Lust || brow bone: Nabla e/s in Antique White || mascara: L'Oréal Miss Manga (used with Lancome's Grandiose wand) || brows: Benefit Gimme Brow

Here is Cattleya in its pan. I thought I'd pair it with these lovely earrings my mom got me for my birthday || Cattleya nella sua refill. Ho pensato di abbinare il tutto con questi simpatici orecchini che mia madre mi ha regalato per il compleanno



What do you think of this look? Are you going for bright colors this season, or are you going to stick to neutrals? 

Cosa ne pensate? Anche voi opterete per colori vivaci questa stagione, o resterete sui toni neutri?

Tuesday, April 14, 2015

A Narcissist look

Before I left Sardinia to move back to France, my friend Marta was kind enough to offer to take some pictures with her fancy camera. Unfortunately, I was so late on the schedule (no s*it, really?!) that the sun went down when we got out, so we had to shoot indoors. Moreover, Facebook damaged the quality of the pictures, so y'all have to bear with me on this one. 
As these were taken back in October or maybe November, I cannot remember the products I've used, but I know that they were all eyeshadows from the Narcissist 15 eyeshadow palette from last year, and an Illusion d'ombre from Chanel. The mascara is Grandiose by Lancome, while I'm pretty sure the foundation was 1 2 3 Perfect by Bourjois. 
Everything else, I'm not sure of. 

Thanks my lovely Marta for being my photographer for an evening. If you're reading this, picture me sending lots of kisses your way. 

***

Prima che lasciassi la Sardegna per dirigermi verso la Francia, la mia amica Marta è stata così gentile da offrirsi di fare delle foto con la sua fotocamera "iperpiù" (sì, lo diciamo solo io e mio fratello). Sfortunatamente io ero talmente in ritardo sulla tabella di marcia (ma va?!) che il sole è tramontato quando siamo uscite, perciò abbiamo dovuto fare le foto in un interno. Per di più, Facebook ha diminuito la qualità delle foto, quindi insomma...accontentatevi, ecco! 
Siccome queste foto sono datate nientemeno che fine ottobre o novembre, non ricordo proprio che prodotti ho usato, giusto che gli ombretti son tutti presi dalla Narcissist dell'anno scorso, il punto luce è un Illusion d'ombre di Chanel, il mascara è il Grandiose di Lancome, e il fondotinta è quasi sicuramente l'1 2 3 Perfect di Bourjois. 
Di tutto il resto, non sono sicura.

Grazie di cuore alla dolcissima Marta per avermi fatto da fotografa per una sera. Se stai leggendo, immagina di ricevere tanti baci! 




This was just to show you the effect on open eyes. Sorry for the quality || Questa era solo per mostrarvi l'effetto ad occhi aperti, scustate la qualità

Sunday, April 12, 2015

new life | new face |

Hello beautiful people, 
you may have noticed my absence on the blogsphere as of lately, which is due to big changes in my life. I've moved back to France, where I currently work two jobs and have spent the last few months trying to adjust to a completely new life. 
I now have a new appartment (well, it is a bit old, to be honest, but it's a lovely and cozy home), so I put blogging back on my to-do-lists, together with a great number of other activities such as putting off bureaucracy, socializing, discovering new things, enjoying good wine for apéros, and dipping my toe back into the dating pool. 

A new life comes with many changes that I'd like to incorporate to my blog. First of all, as I sort of have a new face (I cut my hair, although I hate the high maintenance short hair puts me through, and I'm going to grow it back), I gave the blog a little makeover. Please, let me know what you think in the comments section. 
Secondly, I'm going to add new posts about life in France - for those of you who intend to do the same, or are simply curious about it or my very awesome self. 

Here, I'll leave you to a picture of my new haircut, with the promise of a new post coming soon (suspence on its subject, though). "For real", this time! 

***

Salve bellezze, 
avrete certamente notato la mia prolungata assenza dalla blogosfera, causata da grandi cambiamenti nella mia vita. Infatti, mi sono ritrasferita in Francia, dove ora ho due lavori e cerco di adattarmi a questa nuova vita. 
Ora ho un nuovo appartamento (beh, per la verità non è tanto nuovo, ma è una casetta adorabile), quindi posso riscrivere il blogging sulla lista delle cose da fare, insieme ad un gran numero di attività quali procrastinare la burocrazia, socializzare, scoprire nuove cose, godermi qualche bicchiere di buon vino per l'apéro, e rimettermi sul mercato. 

Ad una nuova vita si accompagnano tanti cambiamenti che vorrei incorporare al blog. Primo su tutti, visto che ho un nuovo volto (mi son tagliata i capelli, anche se li lascerò ricrescere perché è una gran rottura di scatole doverli allisciare ogni giorno per non sembrare una casalinga anni '50), ne ho dato uno anche al blog. Ditemi cosa ne pensate nei commenti, grazie. 
In secondo luogo, comincerò una nuova rubrica sulla vita in Francia, per chi di voi volesse fare lo stesso percorso o semplicemente per chi è curioso della vita di sua maestà (moi!). 

Bene, vi lascio alla foto della mia nuova zazzera e con una promessa di un nuovo post che pubblicherò a breve. "Pe' davero", stavolta!

After 10 years, I opted for a carré plongeant. TIME CONSUMING.

Monday, November 10, 2014

Autumn looks: cranberry/burgundy smoky eyes

Cranberry and burgundy are two of those colors that often come back on trend, especially during the fall season when they seem to be matching the nature all around us. 

As beautiful as they are, those colors are not so easy to wear (unless you have dark skin, in which case you can rock them on a daily basis). Here are two looks that will allow you to rock cranberry and burgundy without having to opt for the "gothic doll" look (that is, cranberry eyeshadow paired with a full-on black liner). 

1. Apply a cream burgundy base all over the lid, up to the eye socket - which was Benefit's Creaseless Cream in Stiletto for me;
2. Apply a deep plum matte shade on the outer corner, outer crease - for me, that was MAC's Sketch eyeshadow;
3. Add a a caramel colored eyeshadow to blend those two colors in the crease, and smoke it out towards the browbone. I used Vernau by Illamasqua; 
4. This step is optional, but you can place a motherpearl eyeshadow in the center of the lid to highlight. I used Madreperla by Nabla;
5. The inner corner must be well highlighted, but very light colors can have that goth effect. Try a gold eyeshadow instead. Mine was Nabla's Glitz;
6. Repeat the steps on the lower lashline;
7. Use your plum eyeshadow to line the upper and lower lashline, but stop at one third of the lid. 
8. Apply plenty of mascara.

Try to highlight your browbone with something that is the same color of your skin. You can also use your setting powder if you wish. 
This is a rounded shaped smoky eye. Another tip is try using a golden eye pencil on the inner rim, instead of a black one.

The second look is simpler, and more elongated.


1. Apply your burgundy base - which is once again Benefit's Stiletto here; 
2. Apply MAC's Trax eyeshadow all over the lid. Stop at the socket, and let the burgundy base be the darker color that frames your eyes; 
3. Apply a peachy shade with golden specks to the inner corner. The one I used was Chanel's Abstraction;
4. Coat on your lashes with your black mascara (the one I used wasn't really a great one);
5. Highlight your browbone very lightly, and repeat the color scheme on the lower lashline.

Again, try to use something different than black for your inner rim. 

So, will you give your burgundy and cranberry eyeshadows another go now? 
Which one of these looks is your favorite? 
Are you afraid of the "smoke weed everyday" effect, and what are your strategies to counteract it?


***

Gli ombretti color borgogna e cranberry tornano spesso di moda, soprattutto per la stagione autunnale, quando sembrano andar d'accordo con la natura che cambia intorno a noi. 
Nonostante siano dei colori splendidi, non sempre si portano facilmente. Qui sopra vi ho proposto due smoky eyes che si vi permettano di portare questi colori senza dover optare per il look goth, ossia senza doverli portare per forza con l'eyeliner nero. 

Nel primo ho applicato una base color borgogna (la Creaseless Cream in Stiletto di Benefit) su tutto l'occhio, andando a scurirla un po' nell'angolo esterno con un ombretto color prugna matte (Sketch di MAC). Ho poi applicato un ombretto madreperla per illuminare il centro della palpebra (ma questo step è opzionale, e guardandomi indietro forse anche inutile. Comunque ho usato Madreperla di Nabla). Dopodiché ho usato un color marrone caramello per sfumare il tutto dalla piega in su (io ho usato Vernau di Illamasqua). Per illuminare l'angolo interno ho usato un colore dorato, come Glitz di Nabla, evitando così i colori troppo chiari da bambola goth. Infine ho ripetuto lo stesso schema di colori sotto le ciglia inferiori e usato Sketch a mo' di eyeliner nell'angolo esterno superiore e inferiore dell'occhio. Per illuminare sotto l'arcata sopraccigliare ho invece utilizzato un color carne. Potete anche usare la vostra stessa cipria. 
Vi consiglio di utilizzare una matita dorata all'interno dell'occhio, di mettere tanto mascara e di cercare di dare una forma tonda a questo smoky. 

Il secondo look è invece più facile. La base è sempre la stessa. Sopra ci ho applicato Trax di MAC, facendo attenzione di non portarlo fino alla piega, e mantenendo invece il color borgogna come cornice dell'occhio. Ho poi applicato un ombretto color pesca con brillantini dorati nell'angolo interno (nel mio caso è Abstraction di Chanel), messo tanto mascara (anche se questo non è dei migliori) e poi illuminato sotto l'arcata sopraccigliare con lo stesso procedimento di prima. Questo look è invece un po' più allungato. Anche in questo caso non consiglio di mettere la matita nera

Adesso darete una seconda chance ai vostri ombretti borgogna o cranberry?
Quale di questi due look preferite? 
Avete timore dell'effetto "me faccio 'e canne tutti i giorni" di questi colori e come ovviate al problema?

Wednesday, October 22, 2014

Review: Organic Surge Skin Perfecting Face Polish

A few months ago, I was contacted by the lovely Laura over Organic Surge, to try two of their products. I fell in love with the one I will review in this post, and now I'm really curious to place an order and try some more things. 

Before I get on into the review, let me introduce you to the brand in short. 
Organic Surge is one of those brands which embraced the latest trends in cosmetic skincare: the usage of natural products. 100% free from harsh chemicals, not tested on animals, this British brand lavishes our skins with naturally-derived ingredients and deliciously smelling essential oils. So what makes it different from other eco-certified brands? Well, this one won't empty your pockets. And it will also donate part of the profits from any purchase to a charity that helps African children (Mercy Ships). I know it sounds cliché, but if we can do a good deed just by being our usual consumer-selves, why not doing it (for the most cynical ones, read "this so-called cliché will free you from buyer's remorse")? You can find all about Organic Surge here.



So, on to my new-found love: their Skin Perfecting Face Polish. If you are one of my oldest readers, you know that I am an avid consumer of facial scrubs because I've suffered from acne ever since the age of 21. Some of them have great exfoliating beads, but they tend to dry your skin out. Some are great, but might be too harsh on acne-prone, sensitive skins, eczema, etc. Before I'd tried this, my favorite exfoliator would undoutedly be the Liz Earle one (another great British brand!), but this is even more delicate! The beads are made of olive stone, and are sparse enough to be gentle, but also effective enough to remove impurities and dead cells. The rosemary and lemon essential oils purify the skin. Chamomile and Gingko Biloba soothe and reduce redness, while Almond oil rehydrates. 
You can definitely feel the almond oil here, because after you're done scrubbing all of that dirt away, your skin is radiant, supple, softer and smoother.



For those of you who are more savvy than I am, or are just curious, this is the list of the ingredients in this product: 
Aqua/Water, Aloe Barbadensis Extract*, Glycerin, Glyceryl Stearate SE, Glyceryl Stearate, Cetearyl Alcohol, Isopropyl Myristate, Olea Europaea Seed Powder, Sodium Stearoyl Glutamate, Xanthan Gum, Anthemis Nobilis*, Ginkgo Biloba Leaf Extract*, Helianthus Annuus (Sunflower) Seed Oil*, Citrus Aurantium Dulcis (Orange) Peel Oil*, Citrus Aurantium Bergamia (Bergamot) Fruit Oil*, Cymbopogon Martini (Palmarosa) Oil*, Rosmarinus Officinalis (Rosemary) Leaf Oil*, Citrus Aurantifolia (Lime) Peel Oil*, Mentha Piperita (Peppermint) Oil, Prunus Amygdalus Dulcis (Sweet Almond) Oil, Citrus Limon (Lemon) Peel Oil, Benzyl Alcohol, Dehydroacetic Acid, Ascorbic Acid, Potassium Sorbate, Citric Acid, Sodium Phytate, Limonene, Geraniol, Linalool, Citral. *ingredient from organic farming. Naturally occurring within essential oils.
Natural Cosmetic certified by ECOCERT Greenlife. 98.99% of the total ingredients are from natural origin. 10.5% of the ingredients are from Organic Farming.

And another good news is that not only is this product conscious in formulation and ethics, but it is also pocket-friendly: it retails for € 8.95 for 75 ml. Great value for the money! 
I will place an order soon, and try some more of Organic Surge's products. If they're as nice as the Skin Perfecting Face Polish (a bit of a mouthfull, hey?!) French pharmacies will have a big rival. 

Have you tried this product? What are your thoughts about it? 
Have you ever tried any other product from Organic Surge? Do you have any suggestions for me (knowing that I have a combination skin)? 
Have you ever tried their haircare range? Would you recommend it?

***

Qualche mese fa sono stata contattata dalla gentilissima Laura di Organic Surge, per provare due loro prodotti, uno dei quali mi ha colpito così tanto che non solo è l'oggetto di questo post, ma mi ha fatta così tanto incuriosire verso questa marca, che sicuramente farò un ordine. 

Prima di passare alla vera e propria recensione, vi dirò qualche parolina su questa marca, soprattutto per coloro tra di voi che non sono solite leggere blog in inglese e che potrebbero non averla mai sentita nominare. 
La Organic Surge è una di quelle marche che hanno abbracciato uno dei più recenti trend della cosmesi della pelle: l'utilizzo di prodotti naturali. I prodotti di questo marchio sono privi di agenti chimici e non testati sugli animali, e coccolano la pelle con ingredienti naturali e olii essenziali sontuosi e profumati. Ma cosa rende Organic Surge diverso dagli altri marchi eco-cert in circolazione? Beh, sicuramente questo non vi svuoterà le tasche. Per di più, una parte degli incassi vengono regolarmente donati ad un organo di beneficienza a favore dei bambini africani (nel dettaglio, quest'associazione si chiama Mercy Ships). Tutto ciò può suonare alle vostre orecchie come un grosso cliché, ma il punto è che se possiamo fare qualcosa di buono compiendo comunque azioni consumistiche che compiamo ogni giorno, perché non farlo (per i più cinici, leggetelo come un "questo cosiddetto cliché vi libererà dal senso di colpa per aver speso soldi")? Se volete sapere di più su Organic Surge, cliccate qui. 

Ora, passiamo al sodo e al mio nuovo amore: lo Skin Perfecting Face Polish. Se fate parte dei miei lettori di lunga data, sapete già che sono un'appassionata consumatrice degli scrub per il viso perché ho sofferto di acne dall'età di 21 anni. Alcuni di questi scrub hanno delle particelle esfolianti fantastiche, ma tendono a seccare il viso. Altri sono davvero eccellenti, ma un po' troppo aggressivi per le pelli acneiche, con eczema, e in generale sensibili. Prima di provare questo il mio scrub preferito era senza dubbio quello di Liz Earle (un'altra eccellente marca al naturale britannica), ma questo è addirittura più delicato! I granuli esfolianti sono fatti di semi d'oliva e sono abbastanza sparsi da far sì che l'azione sia gentile e allo stesso tempo efficace nella rimozione di impurità e cellule morte. Gli olii essenziali di rosmarino e limone purificano la pelle. Camomilla e ginko calmano e riducono i rossori, mentre l'olio di mandorla reidrata. E proprio l'olio di mandorla è molto percettibile nella formulazione di questo esfoliante, perché noterete che dopo aver tolto via tutte quelle impurità e sporcizie, la pelle resta radiosa, rimpolpata, morbidissima.

Per coloro che se ne intendono più di me, o sono semplicemente curiose, alla fine del post in inglese (qui sopra) ho trascritto la lista degli ingredienti.

Come ho accennato prima, un'altra buona notizia sullo Skin Perfecting Face Polish è quella che riguarda il suo prezzo: € 8,95 per 75 ml. Non male davvero! 
Sicuramente farò presto un ordine e se gli altri prodotti della linea sono buoni quanto questo, le parafarmacie francesi avranno un gran rivale!

Avete mai provato questo prodotto? Come vi siete trovati?
Mai provati altri prodotti di questo marchio? Avreste dei suggerimenti per me (sapendo che ho una pelle mista)?
Avete mai provato la loro linea di trattamento capillare? La consigliereste?


The product reviewed in this post was sent to me by Organic Surge for consideration. I did not receive any monetary compensation to write this article, therefore you can rest assured all opinions expressed are genuine.